Livio Lorenzon - Ator italiano

Livio (E) e Massimo Serato

. . . Nasce a Trieste nel 05 maio 1921, muore a Roma nel 23 dicembre 1971. E' il terzo di tre fratelli anche loro interessati al cinema (Lucio sara un cineamatore, mentre Gianni si ribattezzera Gianni Solaro e fara anche lui molti film come attore); e un vero e proprio attore-cult, le sue impersonificazioni sullo schermo hanno un'intensita quasi leggendaria. Durante il periodo bellico Livio si arrangia come puo: scava buche per il rimboschimento del Carso, fa lo scaricatore di porto, allena la squadra ippica della Military Police. Poi e assunto come speaker a Radio Trieste e si impone con alcune deliziose macchiette (famosa quella di Gigi Lipizzer, triestino puro sangue). Inizia a fare cinema in un piccolo film girato in citta, Ombre su Trieste, celato con lo pseudonimo Elio Ardan. Si trasferisce poi a Roma, dove lavora tantissimo: con il suo cranio pelato, il ghigno satanico, il volto volutamente da cattivo non ha pari nel cinema italiano. Interpreta anche film famosi, come Il vedovo (e il ragionier Stucchi, complice di Sordi), La grande guerra (e il sergente Battiferri), Straziami ma di baci saziami (e Artemio, padre della Tiffin).
. . . Ma diventa famoso nel cinema d'avventura e mitologico, come uno dei piu grandi cattivi dei film di genere. Vasta la sua galleria di cattivi mitologici. In Ercole contro i tiranni di Babilonia e Salmanassar, costretto a dividere il trono col fratello Tullio Altamura e pronto a tutto per farlo fuori.
In Ercole contro Roma e Mansurio, pretoriano al servizio di Daniele Vargas e pronto a ripetere la storica frase: "I buoni sentimenti mi hanno sempre fatto schifo". In La vendetta di Ursus e re Zagro, che trama con Gianni Rizzo un piano perfetto senza fare i conti con Ursus - Samson Burke, che ritrovera poi in Straziami ma di baci saziami. In La rivolta dei mercenari si chiama Keller e perseguita nientemeno che Virginia Mayo.
. . . In La furia dei barbari e Kovo, sadico violentatore e assassino che poi si vende ai longobardi e sposa una nobile veronese (!) che subito lo lascia per Edmond Purdom. In Maciste l'eroe piu grande del mondo e invece Evandro, gladiatore a capo dei congiurati che si battono per una giusta causa: infatti Mark Forest appare dubbioso sulle sue vere intenzioni e lui sdegnato lo apostrofa "Questo uomini che tu disprezzi sono dei patrioti!". Appare inoltre in Afrodite la dea dell'amore, Ercole Sansone Ursus Maciste gli invincibili, Il gladiatore che sfido l'impero, Il gladiatore invincibile, Gli invincibili sette, Ponzio Pilato (dove naturalmente ha il ruolo di Barabba), I sette gladiatori, Tharus figlio di Attila, L'ultimo gladiatore, La vendetta dei gladiatori. E' inoltre Porthos in Zorro e i tre moschettieri, il capo dei pirati in Il segreto dello Sparviero Nero (e in molti altri film), il moribondo all'inizio di Il buono, il brutto, il cattivo.
. . . E in quest'ultimo film ritrova Chelo Alonso, la bellissima cubana sua partner molto spesso al cinema e sua amica personale (la moglie di Lorenzon era la controfigura della Alonso). A Cinecitta lo ricordano tutti, come accanito bevitore ma anche come burbero da cuore d'oro (Domenico Paolella ricorda che interruppe le riprese per occuparsi di un passerotto che era caduto su una spiaggia con le ali spezzate). Appare anche in televisione, nel 1962 nello sceneggiato di Majano "Una tragedia americana" e nel 1969 nel bel giallo di Daniele D'Anza "Giocando a golf una mattina". In qualche western (ad esempio Colorado Charlie) si fa chiamare Charlie Lawrence.

Filmes em que Livio Lorenzon participou

Ano
Título original
Personagem
Elenco
Diretor
Sinopse
1952
Ombre su Trieste
X
Livio Lorenzon (E. Ardan), Roberto Bertea, Wilma Casagrande, Filiberto Conti, M. Dolfin, Giulio Donnini, Felga Lauri, Raf Pindi, Ketty Burba, Grace Chiar, Marina Dolfin, Tino Giordani, Adriana Innocenti,
Nerino Florio Bianchi
 
1954

Siluri umani

Sargento

Livio Lorenzon, Gino Anglani, Paolo Bergamaschi, Nerio Bernardi, Dora Calindri, Saverio Caprin, Andrea Checchi, Franco Chianese, Emilio Cigoli, Giovanni De Fazio, Franco Fabrizi, Cesare Fantoni, Ettore Manni, Evar Maran, Christian Marquand, Albino Morandis, Enrico Maria Salerno, Federico Scarlatti, Bud Spencer, Raf Vallone e Elena Varzi

Marc-Antonio Bragadin (collaboration)
Antonio Leonviola
(as Leonviola)
Carlo Lizzani (uncredited)

Gli uomini della Marina Italiana vengono mandati in missione nell'isola di Stampalia, il loro compito sarà quello di combattere contro la marina Inglese nel porto di Suda e impedire all'esercito nemico di bloccare il transito delle navi italiane.
1959
L'arciere nero
(O arqueiro negro)
X

Livio Lorenzon, Gerard Landry, Federica Ranchi,
Carla Strober.

 

Piero Pierotti.

Corrado é acusado por um crime que não cometeu. Por isso, decide vestir-se de Arqueiro Negro e liderar uma bando de homens determinados a acabar com a tirania.
1959
Il Terrore dei Barbari
Igor
Livio Lorenzon, Steve Reeves, Giulia Rubini, Gino Scotti, Arturo Dominici, Andrea Checchi, Fabrizio Capucci, Bruce Cabot, Chelo Alonso, Luciano Marin, Paul Muller, Luigi Tosi, Furio Meniconi
Carlo Campogalliani
 
1959

Il Vedovo

 

Ragionier
Stucchi

Livio Lorenzon, Gastone Bettanini, Nando Bruno, Carlo Di Maggio, Ignazio Dolce, Sylva Koscina, Ignazio Leone, Angela Luce, Alberto Maggi, Ruggero Marchi, Mario Passante, Paola Patrizi, Enzo Petito, Antonio Pignatelli, Rosita Pisano, Nanda Primavera, Alberto Rabagliati, Gigi Reder, Luigi Riccardi, Leonora Ruffo, Alberto Sordi e Franca Valeri

Dino Risi
 Alberto Nardi è un industriale dalle scarse capacità, sposato con Elvira Almiraghi, donna d'affari di successo. L'unione non è idilliaca: lui ha bisogno di denaro per le sue allimentari iniziative, lei glielo rifiuta. Dopo l'ennesima discussione fra i due, il treno su cui Elvira viaggia ha un incidente. Apparentemente non ci sono superstiti, e Nardi si ritrova erede del patrimonio della moglie. Ma mentre la salma viene attesa per celebrare il funerale, Elvira riappare viva e vegeta. Una telefonata del contabile del marito, marchese Stucchi, le ha fatto perdere il treno. Nardi decide che provocherà lui stesso un nuovo incidente, con l'aiuto dei suoi collaboratori. Anche questa impresa fallirà miseramente, e la vittima dell'incidente sarà il Nardi, spinto proprio da Stucchi nella tromba dell'ascensore.
(sinopse gentilmente cedida por Marco Biagetti, de Cordoba-Argentina)
1959
Tharus filio di Attila
-
Livio Lorenzon [figura como Charlie Lawrence], Jerome Courtland, Lisa Gastoni, Mimmo Palmara, Rick Van Nutter, Giuseppe Addobatti [figura como John MacDouglas] Liana Dori, Daniele Igor, Cristina Martel, Lorenzo Artale
Roberto Montero

. . Tharus, é filho de Attila e Huno, é enviado como espião secreto para conhecer os planos da tribo inimiga. Durante sua missão se apaixona pela filha do chefe dos inimigos, ela já havia sido prometida a um individuo que não é simpático a Tharus.

1959
il figlio del corsaro rosso
José, pirata

Livio Lorenzon, Lex Barker, Sylvia Lopez, Vira Silenti, Luciano Marin,
Antonio Crast, Fanfulla, Vicky Lagos, Roberto Paoletti, Nietta Zocchi, Saro Urzì, Elio Pandolfi,
Diego Michelotti, Franco Fantasia e
Giorgio Constantini.

Primo Zeglio
 
1960
La Furia dei Barbari
Kovo
Livio Lorenzon, Edmund Purdom, Rossana Podesta,
Carla Calo, Andrea Fantasia, Raffaella Carra, Simonetta Simeoni, Niksa Stefanini, Daniele Vargas, Luciano Marin, Ljubica Jovic
Guido Malatesta
 
1961
Il Terrore dei Mari
Guzman
Livio Lorenzon (Guzman), Don Megowan (Jean, the French),
Emma Danieli (Elisa),
Silvana Pampanini (Dolores), Philippe Hersent (Jeans Stiefvater),
Germano Longo (Michel
Domenico Paolella
 
1961
La Spada Nell'ombra
X
Livio Lorenzon, Tullio Altamura, Gabriella Farinon, Gianni Rizzo, Tamara Lee,
Luigi Capuano
 
1961

Il Figlio di Cleopatra

X
Livio Lorenzon, Mark Damon, Scilla Gabel, Alberto Lupo, Arnoldo Foà, Franco Fantasia, Paolo Gozlino, Hassan Youssef, Attilio Severini, Alberto Cevenini, Ivan Basta, Samira Ahmed
Ferdinando Baldi
 
1961

Il Gladiatore Invincibile

Itus
Livio Lorenzon, Richard Harrison, Isabelle Corey, Leo Anchoriz, José Marco Davó, Ricardo Canales, Antonio Molino Rojo, Edoardo Nevola.
Alberto de Martino e Antonio Monplet
 
1961
La Vendetta di Ursos

Re Sagro

Livio Lorenzon, Samson Burke, Wandisa Guida, Gina Rovere, Gianni Rizzo, Ugo Sasso, Roberto Chevalier, Franco Fantasia, Nerio Bernardi, Nadine Sanders.

Luigi Capuano
 
1961

The great war
(A grande guerra)

Sargento Battiferri
Livio Lorenzon, Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Silvana Mangano, Folco Lulli, Bernard Blier, Romolo Valli, Vittorio Sanipoli, Nicola Arigliano, Mario Valdemarin, Tiberio Mitri, Tiberio Murgia, Carlo D'Angelo, Marcello Giorda, Guido Celano, Luigi Fainelli, Gerard Herter, Achille Compagnoni, Geronimo Meynier, Elsa Vazzoler, Ferruccio Amendola,
Mário Monicelli
Un milanese ed un romano, durante la prima guerra mondiale, cercano di imboscarsi. Finiscono al fronte dove tentano in tutti i modi di evitare i pericoli della guerra. Ma quando saranno catturati sapranno morire da eroi.
1962
Zorro alla corte di Spagna
X
Livio Lorenzon,Giorgio Ardisson, Alberto Lupo, Nadia Marlowa, Maria Letizia Gazzoni, Franco Fantasia, Carlo Tamberlani, Tullio Altamura e Gloria Paul.
Luigi Capuano
 
1962
Pontius Pilate
Barrabás
Livio Lorenzon (Barrabás), Jean Marais (Poncio Pilato), Jeanne Crain, Basil Rathbone,
Leticia Román, Massimo Serato, Riccardo Garrone, John Barrymore Jr. (Judas / Jesús), Emma Baron, Raffaella Carra, Gianni Garko, Paul Muller, Carlo Giustini, Alfredo Varelli, Roger Treville, John Karlsen.
Irving Rapper e Gian Paolo Calegari
Pontius Pilate wants Jesus to be convicted for his alledged crimes against the state so that the people will spare his life at the Passover instead of the terrorist Barabbas. He dupes Judas into betraying Jesus but his plan backfires when the crowd choose to save Barabbas and Jesus is sentenced to be crucified...
1962
Il segreto dello sparviero nero
del capo dei pirati
Livio Lorenzon, Lex Barker, Nadia Marlowa
Domenico Paolella
 
1962

Il Sette Gladiatori

Panurgus
Livio Lorenzon, Richard Harrison, Loredana Nusciak, Gerard Tichy, Edoardo Toniolo, José Marco, Barta Barri, Antonio Molino Rojo e Antonio Rubio
Pedro Lazaga
 
1963
Zorro e i tre moschettieri
Portos
Livio Lorenzon, José Greci, Mario Pisu, Roberto Risso, Gordon Scott, Grazia Maria Spina, Nazzareno Zamperla, Giacomo Rossi-Stuart,
Luigi Capuano
 
1963
Frenesia dell'estate (comédia)

Giulio Citelli
Livio Lorenzon, Vittorio Gassman, Sandra Milo, Michèle Mercier,
Philippe Leroy, Gabriella Giorgelli, Gabriella Galvani, Vittorio Congia,
Giampiero Littera, Umberto D'orsi, Mario Scaccia, Renzo Palmer, Enzo Garinei, Franco Abbiana e Corrado Olmi.
   
1963

Maciste, l´ero piu grande del mondo

Evandro
Livio Lorenzon, Erno Crisa, Arnaldo Fabrizio, José Greci, Mimmo Palmara, Piero Lulli,
Jacques Herlin, Harold Bradley, Paul Muller, Nello Pazzafini, Ugo Sasso, Alfio Cantabiano, Mark Forest, Giuliano Gemma,
Eleonora Bianchi e Jon Chevron
Michele Lupo
 
1964
Jim il primo (western)
X
Livio Lorenzon, Cameron Mitchell, Lina Albert, Dony Baster, Luigi Batzella, Kitty Carver, Célina Cély, Fanny Clair, Marty Gordon, John Mathius, Carl Möhner e Vic Nojaski
Sergio Bergonzelli
 
1964
I due evasi di sing sing
Tritan
Livio Lorenzon, Alicia Brandet, Arturo Dominici, Attilio Dottesio, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, e Gloria Paul
Lugio Fulci
 
1964

Ercole contro i tiranni di Babilonia

Salmanassar

Livio Lorenzon, Peter Lupus (Hércules) [figura como Rock Stevens], Helga Line, Tullio Altamura, Diego Pozzetto, Diego Michelotti, Rosa de Leo, Mario Petri, Eugenio Bottari, Anna Maria Polani, Franco Balducci

Domenico Paolella
 
1964
Ercole contra Roma

Mansurio
(um cativo pretoriano)

 

Livio Lorenzon, Alan Steel (Hércules), Daniele Vargas, Andrea Aureli, Nello Pazzafini
Wandisa Guida, Carlo Tamberlani, Mimmo Palmara e Dina De Santis

Piero Pierotti
 
1964

Ercole, Sansone, Maciste e Ursos gli invencibili (Combate de Gigantes)

-

Livio Lorenzon, Alan Steel (Hércules), Carlo Tamberlani, Howard Ross, Lia Zoppelli, Elisa Montés, Luciano Marin, Nino Marchetti, Valentino Macchi, Arnaldo Fabrizio, Nino Del Fabbro, Gaetano Moretti, Helene Chanel, Conrado San Martín e Moira Orfei

Giorgio Capitani
 
1964

Gli invencibili sette (Os invencíveis)

Rubio
Livio Lorenzon, Tony Russell, Gerard Tichy, Helga Line, Renato Baldini, Piero Lulli, Massimo Serato, Gianni Solaro, Cris Huerta, José Marco Davó, Tomás Blanco e Emma Baron
Alberto De Martino
 
1964

La rivolta dei sette (A revolta dos sete)

-
Livio Lorenzon, Howard Ross, Tony Russell, Massimo Serato, Piero Lulli, Helga Line, Nando Gazzolo, Gaetano Quartarato, Pietro Campanna, Nando Angelini
Alberto De Martino
 
1964

L´ultimo gladiatore (Messalina versus o filho de Hercules)

 

-
Livio Lorenzon, Richard Harrison, Lisa Gastoni, Marilu Tolo, Philippe Hersent, Jean Claudio, Lidia Alfonsi, Gianni Solaro, Enzo Fiermonte, Giuseppe Addobatti, Maria Laura Rocca e Charles Borromel
Umberto Lenzi
 
1965

Il gladiatore che sfido l´impero

-
Livio Lorenzon, Peter Lupus (Espartaco - figura como Rock Stevens), Walter Barnes, Gloria Milland, Massimo Serato, Piero Lulli, Andrea Checchi, Armando Calvo, Dario Michaelis, Franco Ressel, Giovanni Petrucci e Bruno Scipioni
Domenico Paolella
 
1965
La vendetta dei gladiatori
-
Livio Lorenzon, Mickey Hargitay, José Greci, Renato Baldini, Roldano Lupi, Nerio Bernardi, Andrea hecchi, Andreina Paul, Bruno Scipioni, Mirko Ellis, Giulio Tomei, Dante Maggio e Giovanni Cianfriglia
Luigi Capuano
 
1966
The Avenger
 
Livio Lorenzon, Elisa Montes, Franco Nero, Jose Suarez, José Guardiola
Ferdinando Baldi
 
1966

Texas, adios

Alcalde Miguel

Livio Lorenzon,
Franco Nero,
Elisa Montes

Ferdinando Baldi
Franco Nero brilha no papel de Burt Sullivan, um inflexível xerife do Texas que percorre o México com seu irmão mais novo, para prender o homem que assassinou seu pai tempos atrás. Mas quando eles descobrem um chocante segredo da família, ficam presos em uma terra sem lei onde a violência está no passado, a vingança é um direito que vem de berço e a morte súbita uma conseqüência da vida.
1966
Il buono, il brutto, il cattivo (The good, the bad, the ugly) (faroeste)
Baker
Livio Lorenzon, Clint Eastwood, Lee Van Cleef, Eli Wallach, Aldo Giuffrè, Luigi Pistilli, Rada Rassimov, Enzo Petito, John Bartha, Antonio Casale, Sandro Scarchilli, Benito Stefanelli, Angelo Novi, Antonio Casas e Aldo Sambrell
Sergio Leone
Los protagonistas son tres cazadores de recompensas, en la búsqueda de un tesoro que ninguno de los tres truhanes puede localizar sin la ayuda de los otros dos. De esta forma, los tres hombres colaboran en apariencia, pero está bien claro que al final intentarán eliminarse mutuamente.
1967
Io non protesto, io amo

Barão Francesco Maria Caló
Livio Lorenzon (Barone Francesco Maria Calò), Terence Hill [Mario Girotti], Pinuccio Ardia, Caterina Caselli, Giancarlo Cobelli, Luisa De Santis, Mario De Simone, Riccardo Del Turco, Mario Frera, Nina Larker,Enzo Maggio, Enrico Montesano, Antonella Murgia, Tiberio Murgia, Rosita Pisano, Bruno Scipioni, Giovanni Ivan Scratuglia.
Ferdinando Baldi
Una giovane maestrina (Caselli), i cui metodo pedagogico e basato sulle canzoni, si incontra con un rigido barane (Lorenzon) che non approva il suo stile d'insegnamento.
("Il Mereghetti" 2000)
1967
Due ringos nel Texas
-
Livio Lorenzon, Enzo Andronico, Silvio Bagolini, Rossela Bergamonti, Helene Chanel, Franco Franchi, Ennio Girolami, Ciccio Ingrassia, Mirella Pamphili, Gloria Paul e Andriano Uriani.
Marino Girolami
Parodia del genere western, Due Rringos nel Texas prende di mira il successo di Sergio Leone e dell'Ovest raccontato "all'italiana." L'umorismo semplice e immediato dei due artisti palermitani, la loro capacità mimetica e il talento per l'improvvisazione hanno fatto sì che la loro gavetta nel teatro di strada diventasse una forma molto nuova e autentica di devastante presa in giro di tutto e di tutti. Girando un film dietro l'altro, spesso con pochissimi giorni di riprese e con copioni appena accennati o addirittura inesistenti, come nel caso di questo film Franco Franchi e Ciccio Ingrassia inventavano storie continuamente diverse, grazie ad un talento unico e straordinario.
1968
Straziami, ma di baci saziami (comédia)
Artemio di Giovanni
Livio Lorenzon, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Pamela Tiffin, Moira Orfei, Gigi Ballista, Pietro Tordi, Samson Burke, Checco Durante, Edda Ferronao, Michele Cimarosa, Jed Curtis, Donatella Della Nora, Antonietta Fiorita, Ettore Garofolo, Mara Krupp, Francesco Sormano
Dino Risi
 
1968
Don Chisciotte e Sancio Panza
X
Livio Lorenzon, Paolo Carlini, Umberto D´orsi, Franco Fantasia, Franco Franchi, Fulvia Franco, Enzo Garinei, Franco Giacobini, Ciccio Ingrassia, Eleonora Morana, Mirella Pamphili, Alfredo Rizzo, Ivan Scratuglia e Liana Troche.
Gianni Grimaldi
 
1968
Crime Story
 
Livio Lorenzon, Stanley Cooper, Helga Liné,
Jose Luis Merino
 
1968
Buckaroo - il winchester che non perdona
-
Livio Lorenzon, Monica Brugger, Ugo Sasso, Dean Reed e Omero Gargano.
Adelchi Bianchi
 
1968

I quattro dell'Ave Maria(faroeste)

 
Livio Lorenzon, Terence Hill, Bud Spencer, Eli Wallach, Brock Peters e Kevin McCarty.
Giuseppe Colizzi
Uscito di prigione, il bandito Cacopulos, deruba Cat e Hutch. I due pistoleri però non ci stanno, così catturato il bandito decidono di giustiziarlo, ma questi propone loro un bel colpo..

1968
Revenge at El Paso
-
Livio Lorenzon, Terence Hill, Brock Peters, Bud Spencer, Eli Wallach
Giuseppe Colizzi
 
1969
Ace high
Paco Rosa

Livio Lorenzon, Eli Wallach, Terence Hill, Bud Spencer, Brock Peters, Kevin McCarthy, Tiffany Hoyveld, Federico Boido, Armando Bandini, Steffen Zacharias, Remo Capitani, Bruno Corazzari, Franco Gulà.

   
1969
Dio Perdoni la mia pistola
(western)
Ramon Ramirez
Livio Lorenzon, Giuseppe Addobbati, Joe de Santis,
Aturo Dominici,
Irio Fantini,
Antonietta Fiorito,
Fedele Genitle, Nino Marchetti,
Loredana Nusciak,
Wayde Preston,
José Torres e Dan Vadis.
Mario Gariazzo e Leopoldo Savona
Un ranger, Johnny Brennan, soprannominato "Texas", viene incaricato di far luce sull'impiccagione di un vecchio proprietario terriero, un certo Prescott, accusato di aver derubato un postale. L'arrivo di "Texas" nel villaggio di Okland City mette in agitazione il vecchio Martin, padrone del ranch confinante con quello di Prescott. Martin non gradisce la presenza di "Texas" e lo manifesta chiaramente: solo grazie alla sua abilità, infatti, il ranger riesce a scampare ai vari attentati degli uomini del vecchio possidente. Gladys, figlia di Martin, rivela a "Texas" che tra il padre ed il vecchio Prescott esisteva una annosa rivalità a causa dell'uso delle acque del fiume che attraversa le due proprietà. Proseguendo nelle sue indagini, "Texas" rintraccia Jerome, che aveva partecipato all'assalto del postale, il quale confessa che è stato Martin ad architettare la rapina e a far accusare Prescott. Ormai scoperto. Martin cerca scampo nella fuga, ma "Texas" riesce egualmente ad assicurarlo alla giustizia insieme ai suoi complici.
1969
Grosso de colpo um corpo dito
Akim
Livio Lorenzon, David Allen, Eleonora Vargas, Kelly de Kathia, Gino Turini
Luigi Batzella
 
 
Documento sem título
Dados da Pesquisa
8452 pessoas divididas em 181
ramos familiares, Esses ramos estão distribuídos pelos seguintes Estados:
ES: 2961 pessoas em 24 ramos;
MG: 267 pessoas em 1 ra
mo;
RS: 3105 pessoas em 67 ramos; e
SP: 2119pessoas em 89 ramos.
dados computados até: 30.04.14
 
Ajude no desenvolvimento desta pesquisa, preencha o formulário e nos informe o nome de seus antepassados.

FORMULÁRIO

Política de Privacidade
 
Links
- Família Valotto
- Família Doro
- Família Milanesi
- Família Zaccaron
- Família Brunelli
- Família Lourenção

Compartilhar

 

Home | Antepassados | Curiosidades | Distribuição do Sobrenome | Imigrantes | Grau de Parentesco | Histórico | Formulário | Lista de E-mail | Contato
Publicidade



 

 

 



Compartilhe este site com teus amigos e parentes